Boujmaa Guilloul presenta il nuovo Starboard Kode

Video | 28 agosto 2013 |

Boujmaa Guilloul ci presenta direttamente da casa sua a Moulay in Marocco il nuovo Starboard Kode 2014 e ci parla anche del suo infortunio a Tenerife durante il PWA che lo ha messo fuori dai giochi per la Mission 2 del Red Bull Ststorm Chase. Enjoy…

 

 

Schermata 08-2456531 alle 08.22.42

KODE WAVE
Il wave della Philip Koester generation. La Kode Wave è la scelta per eccellenza del due volte campione del mondo wave PWA, Philip Koester. Ha un’accelerazione immediata, che fa entrare la tavola in planata in men che non si dica, facendole raggiungere una velocità massima eccezionale e permettendo al rider di volare in cielo. La portanza e la velocità vengono generate dalla spinta sul piede anteriore, dando vita ad una tavola perfetta per lo stile new school di Philip. I twinzer MB fins permettono alla tavola di slashare senza fatica, girando sia taka che bs wave 360, mantenendo comunque abbastanza portanza per permettere al rider di andare in down the line.
Queste tavole sono sicuramente le più indicate per salti enormi e rotazioni e combinazioni doppie. Hanno semplicemente voglia di esplodere fuori dall’acqua, sia nei salti che in surfata, con un’eccezionale proiezione sopra al lip e capacità di girare senza la minima fatica.

_MG_8314
Per il 2014, le Koster Wave sono state accorciate, rendendole ancora più leggere e compatte sotto i piedi, grazie alla riduzione del peso in rotazione. È stato aggiunto anche un MorenoTwins Pro Model da 67 litri, sia per il gentil sesso che per i rider più leggeri. Le Kode Wave sono tavole con assetto twin fin, che possono anche essere convertite in single per avere una tavola velocissima da vento forte.

_MG_3815
Per il 2014, le Kode Wave sono state accorciate di 3cm, riducendo così il peso in rotazione, che permette alla tavola di fare curve più strette e vicino alla sezione critica. I rail sono stati arrotondati nella sezione anteriore, permettendo di fare curve più morbide e precise. Il rider quindi avrà maggiore controllo anche con condizioni veramente impegnative, con onda formata e potente, chiudendo in scioltezza manovre come i wave 360°. Lo spigolo sulla coperta e sui rail dell’87 litri è stato incrementato rispetto allo scorso anno.  Queste tavole sono estremamente versatili e performano in maniera ottimale in una grande varietà di condizioni wave.

2014_Product_Guide_08-52014_Product_Guide_08-342014_Product_Guide_08-352014_Product_Guide_08-362014_Product_Guide_08-372014_Product_Guide_08-38

TAG: , ,

Commenti
vedi anche

NB 13 Caesar Finies 2014 Part1

Kuma Movie, filmaker giapponese, mette a segno un nuovo capitolo a Bonaire....

|

Taty Frans a Bonaire, il video

Possiamo dire che ormai Taty Frans è un veterano della disciplina Freestyl...

|

NB 20 Amado Vrieswijk 2014 Part1

I ragazzi di Kuma Movie, filmaker giapponese, sono tornati a Bonaire e hann...

|

Kings of the puddle

Siete pronti?!? Allacciatevi le cinture e godetevi le evoluzioni di Philip...

|

Windsurf Stage Fuerteventura con Rob Hofmann

Dal 24 al 31 marzo Robert Hofmann ha tenuto il suo primo Windsurf Stage ann...

|

Point-7 Clinic Day Cagliari con Alberto Menegatti

Dopo una sera e notte trascorsa a pensare come far venir un clinic che rim...

|

NGP Clinic Sardinia

Buona giornata a tutti, siamo felici di comunicarvi che il nostro Centro ri...

|

Kauli Seadi in Marocco

Kauli Seadi ha trascorso qualche giorno in Marocco a febbraio. È andato a ...

|

Nuovo link diretto per il mondo Starboard

Lo staff di Starboard International ci informa che da ora è attivo il link...

|